Nuove madri e nuovi padri

Rispetto al modello di madre idealizzata, forse le donne stanno diventando pessime madri. Ma per la prima volta nella storia stanno diventando autentiche e reali, perché prima di essere madri vogliono essere persone.

Gli uomini procedono nella direzione di sempre, quella dell’affermazione nel sociale. Tranne una esigua minoranza, non si domandano neppure cosa perdono a causa della loro mancanza di rapporto con i figli, compiaciuti e paghi del loro ruolo di sostentatori della famiglia.

Le nuove madri e i nuovi padri di Elena Gianini Belotti,  in Ritratto di famiglia degli anni ’80 di AA. VV., 1981

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.