Gli insoliti tre

Berlusconi porta in campagna due illustri ospiti: il Primo ministro indiano ed il Primo ministro turco. Dopo un po’ si accorgono di aver perso l’orientamento, e vista l’ora tarda, Silvio prende in mano la situazione.
– Consentitemi cari colleghi, ho intravisto una fattoria dove troveremo un rifugio sicuro.

TOC TOC…
– Chi è? – chiede la voce del proprietario.
– Sono Berlusconi, e ci siamo persi! Ci ospiterebbe per una notte?
– Volentieri, ma ho solo 2 posti, uno dovrebbe andare a dormire nella stalla.
– Nessun problema, andrò io – si offre il ministro indiano.
– Buonanotte…

TOC TOC…
– Chi è?
– Sono il ministro indiano, nella stalla c’è una mucca ed io non sono degno di dormire nello stesso luogo dove dorme un animale considerato sacro dalla nostra religione.
– Nessun problema, andrò io, dice il premier turco.
– Buonanotte…

TOC TOC…
– Chi è?
– Sono il ministro turco, nella stalla c’è un maiale e la nostra religione vieta di stare nella stesso luogo di un animale impuro.
– E va bene, andrò io – si fa avanti Berlusconi.

TOC TOC…
– Chi è?
– Siamo la mucca e il maiale…

😮 😀